mercoledì 11 gennaio 2012

Buon compleanno,nonnina!

il blog non è morto!! E questo è uno di quei periodi in cui disegno a forza, convinta che qualsiasi cosa io possa fare, riuscirà una schifezza.
Queste due tavole sono ispirate a programmi tv come "La vita in diretta" e "Domenica In", dove le inviate bbone se ne vanno negli ospizi a festeggiare i compleanni di nonne centenarie che la maggior parte delle volte non capiscono niente di quello che accade.
Il servizio televisivo consiste in un delirio di domandine zuccherine da parte delle giornaliste, di starnazzi gioiosi dei parenti, felici di essere in tv, e di gorgoglii da parte delle nonne.





9 commenti:

  1. Fantastiche tavole! e complimenti per gl'inchiostri, ti vedo più decisa e sicura! il mio vecchio preferito è quello nella seconda tavola accanto all'aranciata! ahah!

    RispondiElimina
  2. aahah la vecchietta è la migliore! cmq bellissime tavole!mi fai sempre ricordare che dovrei cimentarmi nell'inchiostrazione anche iooo xD

    RispondiElimina
  3. ahaha bellissime!! per fortuna quei programmi hanno lo stesso effetto della criptonite su di me..anche volendo non potrei guardarli XD

    RispondiElimina
  4. Belle!!! Fantastico il bambino che spirtusa la sacca di urina, spero che questi servizi siano altrettanto divertenti:)

    RispondiElimina
  5. Sono morta, giuro! Ora ogni qual volta mi ritroverò a vedere servizi su vecchie centenarie, penserò alle tue bellissime tavole! Le mie scene preferite sono quelle con la "dentiera" della nonna in primo piano. XD

    RispondiElimina
  6. ahahahaha sono molto belle e divertenti senza neanche il testo... direi che meglio di così è davvero difficile da fare! bravavavavavava

    RispondiElimina
  7. GRAZIE A TUTTI!!!

    @ Claudio: Grazie per avere notato che sono migliorata nell'inchiostrazione (inizio a sospettarlo: mi sento un po' meno penosa e rigida...) e soprattutto grazie per avere notato il nonnino dell'aranciata! E'anche il mio preferito

    @ Simona:Eeeeh! ho iniziato a inchiostrare non per altro ma perchè, dopo il trauma del progetto editoriale, ho deciso: solo matite, MAI PIU'!!! Anche a costo di perdere freschezza.

    @ Gabriele: mai dire mai...hanno anche un potere ipnotico. Li inizi a guardare e non smetti più. Soprattutto quando le giornaliste iniziano a fare battutine alla nonna sulla sua vita amorosa e sessuale.

    @ Alessandro: la sacca per l'urina è l'oggetto più esposto e interessante delle case di riposo. Nei servizi, viene ingiustamente censurato, mentre i nonni, in genere, lo esibiscono con orgoglio.

    @ Gabriella: ahahahah!!! Ma questo era proprio il mio intento! E ti accorgerai che, in tutti i servizi, la nonnina non capisce niente e risponde a caso. E' stupendo.

    @ Giulio: Grazie mille, se una tavola la si riesce a leggere anche senza testo, vuol dire che il lavoro è già a buon punto!! E' la cosa sulla quale mi scervello di più.

    RispondiElimina
  8. Una volta c'era anche un mio commento...
    Ma dove è sparito?? O.o

    Ad ogni modo, ti dicevo che la chiusura delle due tavole, nonostante il mutismo apparente della vecchina centenaria (che in realtà tenta di biascicare qualcosa) la trovo da oscar!

    RispondiElimina
  9. Non lo avevo visto!il blog starà mangiando commentigià mi successe!
    comunque grazie!!! in genere trovare un finale a due tavole autoconclusive genera in me prima indecisione, poi disperazione. Ma in questo caso non c'era dubbio.

    RispondiElimina